Cosa Facciamo

L’invenzione di Poseidon si ricollega strettamente alla rabdomanzia: una pratica, sperimentata già in Cina ed in Egitto intorno al III millennio a.C., con la quale si cercavano acque e metalli nel sottosuolo mediante uno strumento ligneo a forma di Y. Quest’ultimo, per quanto mai del tutto riconosciuto dagli scienziati nelle sue potenzialità, aveva la presunta capacità di intercettare ed assorbire radiazioni provenienti da liquidi e solidi posti anche a notevoli profondità. Di conseguenza, attraverso vibrazioni trasmesse alle sue braccia, il rabdomante poteva individuare in modo più o meno esatto l’oggetto della sua ricerca. Il principio su cui si basa tutto questo lavoro di analisi è quello dell’anomalia elettromagnetica. Inviando nel sottosuolo onde lunghe, queste ultime saranno respinte in direzione della sorgente, restituendo caratteristiche diverse a seconda del tipo di “ostacolo” incontrato: a partire da una falda acquifera sino ad arrivare ad un giacimento di metallo oppure a reperti archeologici.

Scegli la tua area d’interesse

null

RICERCA RISORSE IDRICHE

null

RICERCA MINERALIZZAZIONI

null

RICERCA DISSESTO IDROGEOLOGICO

null

RICERCA AREE ARCHEOLOGICHE E TESORI NASCOSTI

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso\/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi\/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi..